Pila

Standard

Dopo due giorni di gate cit… ecco come si festeggia

image

Annunci

Suisse

Standard

Due gare arroganti per la squadra aosta

image

Seconda pagella di stagione per il gruppo vacanze aosta. Questa volta sulle nevi svizzere, la pista è favorevole agli atleti in blu anche se neanche il tappetto di pila è così piatto.

Raffaelli Lorenzo: il furetto questo giro dice la sua nella gara della parrocchia mettendo insieme 2 manches d’autorità attaccando la prima e facendo il suo la seconda. Dopo aver saputo di essere primo all’arrivo piazza un sorriso a 32 denti con tanto di lecca-lecca in bocca.
CARIA. Voto 10

Pellissier André: la sequoia di st pierre oggi sembra essere rinato, e qualcuno dice di averlo visto tramutare in un ciliegio in fiore, ma la verità è che è sempre la sequoia che tutti conosciamo, tranne che per le gambe legnose. Mette insieme 2 manches ottime e fa un podio sognato solo alla veilla dopo 10 birre.
LAZZARO. Voto 10

Bronzing Lorenzo: dopo la prova incolore dell’altra giornata con le pagelle,il rosso si ricorda di mettere il tappo alla bottiglia di birra e trova un risultato più che egregio su una pista che lo poteva penalizzare e chiude con un buon quinto posto. L’unica pecca è quel pollo fritto e patatine a 15 euro prima della seconda per cercare un pò di peso in più e il rutto doc.
FAST food ILLEGALE. Voto 8.5

Ferrod Jean Claude : il neo aspirante oggi fa la gara migliore della stagione mettendo insieme 2 manche più che buone. Lascia a casa la fiaschetta che gli appannava sempre un pò la vista e riesce a ricordarsi il tracciato. A lui però non basta,vuole vincere il premio ‘limone duro alla veterana ymer’ , ma il consiglio che li diamo in questo caso  è di portarsi dietro la fiaschetta.
SCUSA UMBE MA IO NON SONO UN CITTADINO. Voto 8

Deorsola Francesco: cico oggi sulla sua pista vince il premio ‘unico uscito della prima manche’ , e pensare che della gente abbia scommesso su di lui alla snai non lo farà dormire sonni tranquilli. Arriva al traguardo pieno di neve e dopo un’ora e mezza si ricorda di avercela ancora addosso, chissa non faccia le prove per essere la prossima mascotte alla gara sociale?
PUPPPAZZO DI NEVE. Voto 3